Via Mazzini, 39 Clusone (BG)
  Tel. e Fax 0346.24666 
 
info@pezzoliarte.com

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione

>


Dal 19 Marzo al 19 Aprile 2016 2016
MAURO CAPELLI
"L’Arte Continua"
Inaugurazione sabato 19 Marzo alle ore 18



Il titolo di questa personale 7° personale Clusonese,L’ARTE CONTINUA vuole sottolineare che la sua arte, la sua personale ricerca nell’arte e dentro l’arte continua, per lui e per noi che ne siamo i fruitori.

Capelli ci propone in questa nuova esposizione, una selezione di 30 opere, suddivise nei due percorsi paralleli che da qualche anno presenta con grande successo.

Mauro Capelli, Libertà, 100x70, t. garza

La tecnica “ classica”,una serie di dipinti creati per questo evento,su tele grezze piene di colori solari forti e materici, che ci trasportano in splendidi paesaggi e aggraziate figure femminili increspate di materia.

Affiancate a questi dipinti, troviamo delicate opere racchiuse in trasparenti contenitori di plexiglas con all’interno le “ombre colorate” dipinti su garze,che rappresentano figure in movimento, come l’opera dell’invito ciclisti in bicicletta, oppure delicati volti femminili con romantici cappelli e ancora piccoli bouquet.

In questo evento, non vediamo solo opere pittoriche, ma vengono presentate sculture con dipinti bifacciali, racchiusi in contenitori in movimento.


Franca Pezzoli Arte Contemporanea
Via Mazzini, 39
Clusone

Inaugurazione sabato 19 Marzo alle ore 18
Orari galleria:
tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30
e dalle 16.00 alle 19.30
chiuso il Martedì  e Mercoledì

Ingresso libero

Informazioni:
Tel. e Fax 0346.24.666

info@pezzoliarte.com



Mauro Capelli nasce a Ubiale di Clanezzo nel 1959.
Dal 1990 si dedica completamente alla pittura e da breve tempo anche alla scultura.
Dall’inizio della sua carriera artistica ha al suo attivo oltre 50 mostre personali e 80 mostre collettive in gallerie e spazi pubblici tra Belgio, Francia, Germania, Svezia e Italia.
Espone in permanenza a Verona; Ravello, Trapani.
Presente con le sue opere nel Museo di Vertova e di Maccagno.
Hanno scritto di lui: Franco Passoni, Dotto Giulio, Mazzoloni Barbara, Don Lino Lazzari, Amanzio Possenti, Benaglia Cesare, Gobetti Alberto, Francesco Butturini, Silvio Gonzato, Camilla Ferro, Elisa Motta; Barachetti Gianni, Giovalla Galli, Thierrj Sznjtka, Beba Marsano, Montalto Domenico, Fernando Noris, Paolo Levi e Elisabetta Calcaterra